Stampa di sinistra specializzata in doppiopesismo

Il Fazioso 2 dicembre 2010 2

Non c’è dubbio la stampa di sinistra è sempre clamorosamente oggettiva e non agisce mai per fini politici: nooooooo

L’Espresso ci ha fatto quintalate di articoli: Renato Schifani è colpevole. Di cosa? Di essere stato quando era più giovane avvocato di un mafioso (tra l’altro non per questioni penali ma soltanto per una vicenda di confisca di beni). Una colpa devastante evidentemente che gli ha regalato l’appellativo di avvocato della mafia…

Succede però che il candidato della sinistra a Milano, Pisapia, è stato avvocato di Venetucci, membro della mafia americana e uno dei mandanti dell’omicidio Ambrosoli, di Forlani nel processo sulla maxitangente Enimont e del super terrorista curdo Ocalan. Ma lui per il periodico e tutti i giornali d’area è un eroe, il simbolo della nuova sinistra, il futuro della grande riscossa dell’opposizione ecc e non l’avvocato del terrorismo, l’avvocato dei tangentisti o l’avvocato della mafia…

Il doppiopesismo sinistrato non ha eguali…

COMMENTA


2 Comments »

  1. frank 2 dicembre 2010 at 15:11 -

    Schifani è indagato per concorso esterno. Fai un po' tu.