Miss Flop Busi torna al Tg1, a un anno dagli insulti a Minzolini

Il Fazioso 28 luglio 2011 12

Se ne era andata dal Tg1 in aperto contrasto con Minzolini. Subito osannata dalla sinistra per la sua schiena dritta e per aver criticato l’odiato direttore berlusconiano. Se ne andò a Raitre dove il suo programma “Articolo 3″ fu un clamoroso flop, cancellato dopo solo 4 puntate. Poi il silenzio… e ora il ritorno. Al Tg1 ovviamente. Proprio il telegiornale che aveva tanto criticato. Per la serie “predicare bene e razzolare male”. Mette la dignità nel cassetto la super professionista amata a sinistra, ripartendo dalla redazione per i programmi della mattina e forse qualche speciale.

Insomma una debacle totale, meritatissima tra l’altro. Che figuraccia…


12 Comments »

  1. sergione1941 28 luglio 2011 at 18:26 -

    Segnalo anche che tornerà la Gabanelli con Report, lo ha confermato Zavoli. Rallegrandomi del fatto, perchè questa giornalista non fa sconti a nessuno, ricordo per "coerenza" anche il flop, costosissimo, di Sgarbi.
    Ma su questo, ovviamente , il Fazioso tace.

    • jan 29 luglio 2011 at 10:28 -

      mah quando vedrò un'indagine della gabanelli sugli affari sporchi dei cinesi in italia, sulla situazione delle donne musulmane segregate, infibulate e schiavizzate anche nel nostro paese, sui magheggi delle coop rosse, sulle porcate di Carlo de Benedetti forse potrò essere d'accordo con te. Quanto al flop di Sgarbi credo sarebbe stato opportuno attendere almeno la seconda puntata come hanno fatto con la Busi.
      Hotel Italia di Calabresi era una buona trasmissione ma ha fatto flop il che sta a significare che non sempre l'audience premia la qualità (ovviamente la Busi qualità ne aveva ed ha davvero poca).

      • sergione1941 29 luglio 2011 at 12:41 -

        Sarebbero senz'altro degli ottimi argomenti quelli che proponi, aggiungerei anche i magheggi di CL, ma occorrebbe una televisione intera per trattarli e non poche trasmissioni settimanali.
        La Gabanelli già si è occupata di De Benedetti e non lo ha certo trattato ( e giustamente) bene.
        Evidentemente ti sei perso la puntata relativa.
        A proposito: bel talk show quello di ieri sera di Banfi su rete 4. Veramente pluralistico.

        • jan 29 luglio 2011 at 19:36 -

          sergione noi si litiga ma sotto sotto forse abbiamo diversi punti in comune, buon fine settimana

          • sergione1941 30 luglio 2011 at 12:28 -

            Anche a te!

    • Enzo 29 luglio 2011 at 10:50 -

      Non capisco il tuo commento. abbinare la Busi con Sgarbi..!!!

      • sergione1941 29 luglio 2011 at 12:32 -

        Non hai letto attentamente il post. Il Fazioso accennava al flop della trasmissione della Busi, dipendente RAI, dimenticando un flop, ancora più clamoroso e costosissimo, di Sgarbi.
        E poichè ha tirato in ballo anche la coerenza…….

  2. sergione1941 28 luglio 2011 at 18:58 -

    Questa è la lettera aperta di Maria Luisa Busi a Minzolini, dove lo chiama "caro direttore".
    Gli insulti li ha visti e letti solo il Fazioso. http://www.marco-ferri.com/?p=3826

  3. Pikoss 29 luglio 2011 at 01:51 -

    Forse la Busi sperava che Minzolini non osasse accettare le sue richieste, e invece … mai dare le dimissioni se c'è il rischio che siano accettate!!
    Comunque questa cacciata dal TG1 l'ha voluta, chiesta ed ottenuta lei; perchè fare adesso la vittima da risarcire, con tanto di applausi da parte di chi l'aveva allora venerata come l'eroina dei tre mondi (due non bastano per una così grande) proprio per quella "coraggiosa" (forse idiota) alzata di tacchi? A sinistra amano sostenere che i Berluscones non hanno il senso del ridicolo, sarà anche vero, ma pure dalle loro parti non si scherza mica.

  4. sergione1941 29 luglio 2011 at 09:48 -

    Mentre il Fazioso ci propone sciocchezzuole marginali avvengono fatti politici importanti, cito a memoria:
    I richiami di Napolitano per i pseudo ministeri a Monza.
    La lettera aperta della Confindustia insieme alle parti sociali.
    L'ennesima legge "ad personam" che allungherà a dismisura tutti i processi per portarli alla prescrizione, con relativa votazione antidemocratica al Senato.
    La Borsa traballante e lo spread con i bund tedeschi altissimo.
    Basta così per oggi?

    • jan 29 luglio 2011 at 10:20 -

      Poi arrivi tu e ci riporti alla realtà, per fortuna, cosa faremmo senza di te? P.S. l'allungaprocessi esiste già tant'è che le indagini per l'operazione "arcobaleno" sono rimaste a dormire per 10 anni alla procura di Bari approdando placidamente alla prescrizione mentre se si tratta di Berlusconi si lavora pure di sabato e domenica. LEGGI AD PERSONAM = MAGISTRATURA AD PERSONAM (non so cosa faccia più schifo)

  5. sergione1941 29 luglio 2011 at 10:45 -

    Trascuro la tua ironia.
    Le leggi ad personam sono un fatto acclarato e ammesso anche dai collaboratori di Berlusconi.
    Che esista una magistratura di sinistra è da dimostrare, anche perchè se ammettiano che esistono di giudici di parte dobbiamo ammettere che esistono anche magistrati di controparte.
    E questo sarebbe gravissimo, i giudici dovrebbero essere al di sopra delle parti e attenersi strettamente alle leggi.
    Leggi che in Italia sono eccessive che spesso sono anche contraddittorie e cavillose, fatte, sembrerebbe, solo per chi ha i soldi, ma questo è un lunghissimo discorso.