De Magistris mitomane: ora inventa pure una banconota per Napoli

Il Fazioso 29 novembre 2011 18

Giggino se ne esce ogni giorno con un’idea diversa. Sempre più fantasiose, sempre più inutili. L’ultima prevede il via al conio della moneta napoletana, il “Napo”. Il Napo dovrebbe spingere i consumi e le buone pratiche dei cittadini.

Insomma una ridicola banconota del sindaco che va a copiare un’idea leghista già lanciata 20 anni fa, ma solo come gadget. Ora Giggino userà i “suoi soldi” (magari con la sua faccia sopra) per favorire i napoletani

Chi paga puntualmente i tributi, chi fa delle buone pratiche il suo agire quotidiano sarà premiato dal Comune con un blocchetto di Napo

Una grandissima utilità, basta leggere l’esempio che fa il sindaco per promuovere la sua strabiliante iniziativa

Un prodotto costa 30 euro? Faremo in modo che costi 27 euro e 3 Napo

Saranno felicissimi i napoletani virtuosi con il portafoglio pieni di Napo firmati da De Magistris. Che ideona!!!! Solo un sindaco fenomenale come lui poteva arrivare a tanto. Se non ci fosse bisognerebbe coniarlo…. ecco appunto


18 Comments »

  1. Stefano Seminara 29 novembre 2011 at 15:13 -

    chi ha scritto questo articolo è un mitomane -.-

  2. H 7 25 29 novembre 2011 at 17:34 -

    Ho il sospetto che l'iniziativa sarà bocciata … anche perchè è, palesemente, un plagio del cartone animato "Napo orso capo"!

  3. paolo calcogni 29 novembre 2011 at 17:54 -

    In effetti hair bear è doppiato con accento napoletano

  4. sergione1941 29 novembre 2011 at 18:02 -

    Teoricamente potrebbe essere una buona idea premiare i più virtuosi. Ma figuriamoci se i Napoletani, con la loro eterna fantasia, non troverannno il modo di stamparseli sottocasa.
    E poi è costituzionale? Già, in barba alla nostra principale legge, adoperiamo i buoni pasto come se fossero contante.
    IRREALIZZABILE!

  5. sergione1941 29 novembre 2011 at 22:42 -

    X PIKOSS
    Valeva la pena ascoltare questo discorso? O magari era tutto prevedibile? Il solito disco rotto? http://www.youtube.com/watch?v=O3Aw56n_jZE&fe

  6. pikoss 30 novembre 2011 at 01:44 -

    E' senz'altro tornato su cose già dette a più riprese.

    Purtroppo, la sua ripetitiva esposizione su certi argomenti già "ruminati" rischia di creare un effetto abitudine, che alla lunga stanca e da un senso di sbagliato a tutto.

    Sul problema riforma della giustizia credo che ormai sia meglio presentare solo le soluzioni ai singoli problemi concreti, lasciando agli elettori il compito di inquadrarne la situazione generale, di partenza e di possibile arrivo, assemblandone i singoli aspetti trattati, un pò come si fà con con le tessere dei puzzle.

    Dopotutto, chi ha occhi per vedere e orecchie per sentire non ha bisogno di troppe parole per comprendere che cosa abbiamo di fronte sul tema giudiziario, quindi è meglio non alimentare inutili e polemiche già tanto affrontate.

    Chi non vuole capire, invece, non accetterà mai la verità neanche se gli entrasse nel cervello a pressione; inutile insistere.

    Sulla patrimoniale penso sia meglio attendere la proposta di Monti, senza fasciarsi il capo prima di averselo rotto.
    Di per sè trovo però odioso il dover pagare per ciò che già ci appartiene, ed è stato tassato a suo tempo, soprattutto la prima casa:
    sembra di pagare l'affitto per ciò che è già nostro, oppure di versare un pizzo allo stato, anche se necessario.

    Il problema sinistra credo che esiste, l'ho già detto più volte, ma mi rendo conto che esporlo nella solita storia della "lotta al comunismo", rischia paradossalmente di sminuirne la portata, rendendolo meno avvertibile come problema e facendolo sembrare solo una brutta storia fuori dal tempo;
    anche Vespa credo ne abbia avuto la stessa sensazione.

    • sergione1941 30 novembre 2011 at 18:00 -

      Tu scrivi:
      "Chi non vuole capire, invece, non accetterà mai la verità neanche se gli entrasse nel cervello a pressione; inutile insistere"
      E hai ragione!
      Ma potrei dire anch'io la stessa cosa, non trovi? Considerando che per te e i suoi fans, i "mantra" o i chiodi fissi del Cav. sono diventati dei veri dogmi, dunque non discutibili, trascurando le ipocrite motivazioni personali del Cav., facilmente intuibili con pò di logica e di buon senso. Anche questo l'ho scritto molte volte,anche spiegandomi meglio e chiarendo il perchè vengono accettati supinamente, ma sono stato sempre volutamente ignorato da tutti.
      Chi non vuol capire……..

      • Pikoss 1 dicembre 2011 at 01:35 -

        Ti sembra così strano che moltissimi italiani, sono sicuro anche non tifosi del cav, credano che certa malagiustizia e ingovernabilità possa derivare anche dalla militanza politica di certe procure? O per meglio dire di certi PM e giudici?

        Anche se il consenso verso il cav non è più quello di una volta?

        Oppure la presunzione di avere occhi, accume ed intelletto in esclusiva nazionale ti fà credere che siano davvero TUTTI sotto l'influenza del malvagio mago di Arcore?
        Come nel Signore degli anelli?

        Non è questione di colpe o innocenza o di interessi di B, ma di metodi, tempi e frequenza di intervento giudiziario!
        Il troppo stroppia, e qui anche il troppo è diventato a sua volta eccessivo.

        Anche se ti annoierò lo dirò ancora una volta!
        NON C'E? TERRORITA, GANGSTER, SERIAL KILLER, STUPRATORE, RAPINATORE O SEMPLICE CRIMINALE AL MONDO: INDAGATO, SPIATO, SPUTTANATO, DISCUSSO, PROCESSATO,DILEGGIATO, CONDANNATO PUBBLICAMENTE COME B! E' POSSIBILE CHE TUTTO QUESTO SIA NORMALE IN UN PAESE??

        Cosa mai dovrebbe accadere per giustificare un sia pur minuscolo sospetto?? Che confessino certi PM?
        Ci crederesti allora?

        Se volessero rovinarti, te come me o chiunque altro, non avrebbero problemi a farlo!!
        Se hai scheletri nell'armadio, tanto peggio per te, se non ne hai… li "trovano".

        Quelli che sono da "occultare", non li vedono neanche ficcandoglieli negli occhi!!

        Io comincio a credere che tu sia uno di quelli che sperano in una "democrazia giudiziaria", ossia calata sul parlamento da certe procure, come sarebbe forse accaduto se B. non fosse entrato in politica, interessi personali o no! Antipatico o meno.

        Puoi credermi o meno, ma gli stessi dubbi e timori che espose B. nel 94, io li avevo già da qualche tempo, come tanti altri, per l'assurda parzialità che vedevo!

        B., ha intercettato il mio sdegno e quello di milioni di Italiani, anche se poi hanno pesato pure altre cose nel voto, non solo la questione giustizia.

        Nessun potere medianico quindi, o stregonesco, e nessuna imbecillità mia e dei milioni di Italiani che lo hanno votato.

        Tu, se ho ben capito, non voti nessuno! Io credo: o perchè sei politicamente "disperato", o perche speri in un intervento "extra elettorale" o "extrapopolo" (bue, naturalmente).

        Se votasti qualcuno non credo avresti difficoltà a dirlo o a proporlo in alternativa… è perfettamente legittimo!
        Dopotutto, ormai sono quasi più i sinistri dei destri in questo blog! Almeno in certi casi!

        Se facessimo tutti come te, chi governerebbe il paese?

        Un militare auto proclamatosi nuovo duce?
        Un Giudice autoproclamatosi "Gran Maestro del Popolo"?
        Una selezionatissima elite di politici, magistrati, facendieri e chissà cosa altro, tenuta fuori da certe attenzioni?

        Io credo che il paese va governato comunque!.
        Che tu voti, magari turandoti il naso, o che non voti, sdegnato contro un' Italia che non ti merita più.
        Se scegli di persona, bene! Altrimenti saranno "altri" a farlo,

        • Pikoss 1 dicembre 2011 at 01:56 -

          E.C.

          Mediatico, non medianico.

          • sergione1941 1 dicembre 2011 at 18:36 -

            Mi attribuisci molte affermazioni che non ho mai fatto.
            Non voto da moltissimi anni, tranne le ultime regionali , perchè, SEMPLICEMENTE, ritengo che nessuno dei canditadi meriti il mio voto.
            Trascuro molte tue altre affermazioni perchè sicuramente fantasiose o, quanto meno irricevibili perchè tratte da tue deduzioni .
            Concludo, ricordandoti che la gentaccia che hai elencato, nessuno di loro è mai stato Presidente del Consigliio. Questo può fare la differenza? E poi, tutte le vicissitudini giudiziare del Cav. sono solo delle aggravanti e non certe delle scusanti. Perchè anche una SOLA amnistia o una SOLA prescrizione lo renderebbe inadatto a fare il P.d.C., almeno agli occhi di una persona onesta.

          • sergione1941 1 dicembre 2011 at 22:21 -

            X PIKOSS
            Vorrei aggiungere, a proposito del mio non voto e criticando il tuo voto e quello di molti altri, che non accetto assolutamente di votare "contro" o, partendo dal punto di vista sempre strettamente personale, " il meno peggio".
            Non voterò mai la sinistra perchè sono avverso a Berlusconi e viceversa. Non voterò mai il "meno peggio" perchè comunque è sempre un responsabile. Più o meno, non importa.
            Con questo spero di aver chiuso la diatriba, che volutamente hai introdotto per obliare molte mie osservazioni.

        • carlo64 1 dicembre 2011 at 19:32 -

          Parole sante Pikoss !!
          Chi non vota dovrebbe avere almeno la decenza di starsene zitto e bere da botte!!
          E' molto facile criticare tutto e tutti
          ..e poi si sa….. chi non fa non falla!!

          • sergione1941 1 dicembre 2011 at 22:55 -

            Forse è vero, è facile criticare quando non si è ciecamente fanatici e si rifiuta, per principio e nascondendo la testa sototto la sabbia, tutto ciò che è imbarazzante per la propria fazione.
            La visione dei fatti e la verità diventa sicuramente più comprensibile, se si riesce ad essere "super partes". Ma non sono certo che io ci riesca sempre, ma almeno ci provo. Questo voglio sottolinearlo per onestà intellettuale. Alla quale, tengo moltissimo.

  7. Zione 30 novembre 2011 at 14:05 -

    Il Sindaco, invece di sprecare i soldi per qualche canzonetta (ad un Artista solo andranno 220.000 Euro) dovrebbe seguire di più le tristi vicende della vita e prodigarsi in merito ad aiutare dove è necessario …

    Ben detto, don Giorgio Pisano della Chiesa del Sacro Cuore di Portici, su i Figli di Mignatta e i Sanguisughe (art. su Il Corriere (del Mezzogiorno)) ma per Carità Cristiana, spenda pure qualche saggia parola per il ragazzo ventenne, che insieme al padre NON RIPOSANO nel mare di Ischia; questi Marinai, sono stati trascinati nell’abisso dal relitto del peschereccio Giovanni Padre in cui si trovavano quando fu speronato dal Jolly grigio, di Indegna Gente del Mare; nave che criminalmente viaggiava da sola in una zona trafficata e sono quindi dei Caduti sul Lavoro, ai quali vanno riferite precise Norme di Legge per aiutare le sventurate Famiglie, fosse anche per asciugare una lacrima.

  8. Zione 30 novembre 2011 at 14:07 -

    Reverendo, Lei che sa come smuovere le Coscienze e trovare anche le parole adatte per tirare le orecchie, cerchi di far arrivare “na Palomm” anche al Capo dello Stato (al Papa e al Governo, presente e passato) che sembra molto sensibile a questi tristi accadimenti che colpiscono prevalentemente i figli del Popolo più umile e devoto; perciò celebri pure una Supplica al Cielo, affinchè avvenga questo Miracolo del recupero, che ha solo bisogno di poca e abbietta pecunia, (una miseria per chi può, armatore “Messina”, assicurazione e Stato Italiano inclusi), ma che poi darà seguito ad un sublime e Solenne Te Deum di ringraziamento; amen.

  9. anonymouse 30 novembre 2011 at 19:02 -

    Cavolo fazioso, hai terminato proprio gli argomenti contro gigetto

    • carlo64 30 novembre 2011 at 19:31 -

      cambia disco….

      • anonymouse 1 dicembre 2011 at 14:26 -

        Sinceramente questa banconota non mi sembra un'idea così criticabile, così come non lo è la fantomatica telefonati di Di Pietro. Se si è ridotti a fare articoli di questo tipo significa che è chiara l'intenzione di criticare queste persone ma gli argomenti scarseggiano. Questa è solo una mia umile opinione