Amato, 31mila euro al mese con 2 pensioni, dovrebbe vigilare sugli sprechi? Siamo su Scherzi a Parte?

Il Fazioso 1 maggio 2012 24

Giuliano Amato riceve mensilmente una doppia pensione, 22mila euro dall’Inpdap e 9mila euro dal Parlamento. Un privilegiato, un simbolo della casta, uno spreco umano.

E proprio lui dovrà occuparsi dei finanziamenti ai partiti, di quel buco nero di soldi che finiscono ai movimenti politici e non si sa mai dove vanno finire.

Un idolo dei politici che vogliono solo “mangiare” dovrà mettere a dieta i colleghi? Ma chi ci crede? Solo degli sprovveduti come i tecnici, sempre più in difficoltà, potevano pensare di affidare ad Amato (si spera gratis) questo compito.

Noi intanto paghiamo Amato 30mila euro al mese e paghiamo i tecnici per dare ad Amato un ruolo che ovviamente non sarà in grado di compiere.

Che felicità…


24 Comments »

  1. Pikoss 1 maggio 2012 at 13:21 -

    Bella la foto!
    Sembra un roditore che si sfrega le zampe appena entrato nel granaio… e dovrebbe impedire agli altri sorci di metterci le loro…

  2. VITTORIO 1 maggio 2012 at 14:01 -

    GLI spocchiosi Manager ITALIANI di oggi
    dovrebbero prendere esempio dai vecchi imprenditori
    della piccola e media Industria (Padri del Boom Economico)
    i più si sono LAUREATI (facendo la gavetta )
    Iniziando dal basso sono arrivati hai vertici ricchi di esperienza (e di umanità) vera LAUREA indispensabile ad un MANAGER.

    Nel primo dopo guerra ricordo che in vari settori compreso il settore ARTIGIANO
    si lavorava circa dieci mesi l’anno allora la cassa integrazione non esisteva
    nei due mesi di stasi si lavorava al rinnovo del campionario per conquistare nuove fette di mercato il tutto a spese del titolare.

    La cassa integrazione è nata dopo il boom economico
    (Figlia dei nuovi manager i più laureati alla bocconi)
    per difendere ( solo ) le grandi Industrie e i loro capitali.

    Dando vita ad un nuovo mercato da sfruttare ( L’ITALIA )
    Premiando l’egoismo e gli incapaci ci hanno riportato al punto di partenza. VITTORIO
    PS
    SIAMO UN PAESE di NAVIGANTI ALLA DERIVA
    In cerca di un faro che non c’è
    Sballottati come fuscelli nella tempesta
    Mediatica .
    Le voci delle sirene offuscano le menti dei marinai
    Portando la nave senza nocchiere verso gli scogli.
    dovremmo metterci i tappi nelle orecchie
    e andare avanti come i marinai di Ulisse
    alla ricerca del nuovo da plasmare.
    solo cosi possiamo sperare che l’odissea abbia fine.

  3. poinciana_ 1 maggio 2012 at 16:34 -

    E smettiamola di esprimerci con questa lingua obsoleta che è l'italiano, 'spending review'; suona molto meglio (per noi della colonia) ma sempre di fregatura si tratta.
    Attendo con ansia il ritorno in campo anche del Mortadella, magari a presiedere qualche oganismo che si occupa di 'moral hazard'.

    • vogliaDiSangue 2 maggio 2012 at 10:23 -

      tranquillo, arriverà, arriverà anche lui…

  4. idea! 1 maggio 2012 at 19:03 -

    Ma il Professore Monti in che anno è nato?
    Non sa che Giuliano Amato, vicesegretario del defunto PSI, non si è mai accorto di che razza di malandrino fosse Bettino Craxi (naturalmente secondo le sentenze della Magistratura)?
    Ed ora sarebbe quello che fa le pulci ai finanziamenti dei partiti?
    Ma se non capisce una mazza!
    Uomo giusto al posto giusto!
    Nonno Giorgio che dice? Approva?

    • idea! 1 maggio 2012 at 19:09 -

      Aggiungo: ha rovistato nei nostri conti correnti ed ha annullato la pensione a chi la maturava versando contributi volontari per 15 anni.

  5. VITTORIO 1 maggio 2012 at 19:42 -

    La rivoluzione che vorrei.
    ricambio di tutta la classe politica. con l'obbligo di fare un periodo di 24 mesi di apprendistato.
    come esame ? un lavoro da operaio con lo stipendio di euro 1200 al mese.
    senza altri introiti pena l'esclusione da qualsiasi incarico politico.
    Cosi quando dovranno fare nuove leggi e qualsiasi altra riforma
    riguardante la classe operaia come pensioni ecc.
    saranno più equi nel varare le riforme.
    In quanto alla durata del mandato un massimo di due legislature
    con stipendi pari a tre volte lo stipendio di un operaio

    gli stipendi a fine mandato per quanto riguarda la pensione
    dovrebbero essere cumulati come quelli di un cittadino
    che nella vita ha svolto più lavori
    PS.
    Annullamento delle riforme AMATO- DINI Leggi porcata il primo falcidio le pensioni dei lavoratori
    il secondo trasformo la loro pensione in vitalizio
    una volta eliminati i papponi e le loro lobby
    con giovani onesti potremmo risollevarci
    e fare si che i costi della politica si ridimensionino al costo reale
    CHE A TUTT'OGGI È MINIMO DIECI VOLTE PIÙ ALTO.
    RIPRISTINANDO COSI LA DEMOCRAZIA . VITTORIO

  6. tonio 1 maggio 2012 at 19:43 -

    Questo"signore"ha defraudato i cittadini italiani con un prelievo forzoso sui conti correnti,fatto di venerdi notte(proprio come i ladri).Adesso dovrebbe fare il consulente per i fondi ai partiti,gestendo i soldi nostri che in questi 20 anni lui,insieme ai suoi compagni di merenda,ha sperperato.

    • sergione1941 1 maggio 2012 at 21:14 -

      Sicuramente ha sbagliato, avremmo dovuto fallire venti anni fa.

  7. bylli 1 maggio 2012 at 20:07 -

    E' come chiedere al lupo di occuparsi dell'agnello

  8. Giovanni 2 maggio 2012 at 00:37 -

    Monti ci ha costretto ad aprire il conto corrente anche ai pensionati sotto i 1.000 € Quindi a tutti i pensionati d'Italia. Oggi il prof, Monti ha chiesto la collaborazione di Amato. Monti lo conosce bene chi è Amato. Ne 1993 fottè milioni di italiani con il prelievo dall'oggi al domani sui conti correnti. Cosa pensate che sia venuto a fare oggi nel governo Monti ? la stessa cosa, aspettiamoci da un giorno all'altro un ulteriore prelievo dai conti correnti anche suoi poveracci con la pensione sociale. Abbiamo aspettato troppo tempo a dar fuoco alle polveri.

    • roberto 2 maggio 2012 at 02:31 -

      caro giovanni! quando la gente x il 1 maggio va a roma a vedere il concertone anzikè andare a protestare contro i politici!, e contro tutto il sistema, inizio a perdere la speranza ke si possa cambiare qualcosa.

      • H 7 25 2 maggio 2012 at 09:11 -

        Gli antichi Romani, per tenere buona la plebe, distribuivano gratuitamente "panem et circenses"; la plebe si accontentava di guardare gli spettacoli, una volta soddisfatto il bisogno fisiologico del cibo. Oggi, a distanza di duemila anni, il potere politico non è più in grado di distribuire "panem" e si limita a fornire solo "circenses". Tuttavia la plebe sembra essere ugualmente contenta; evidentemente il "panem" arriva con i soldi di papà. Se non fosse così si comporterebero un po' diversamente.

  9. VIVASILVIO 2 maggio 2012 at 08:37 -

    NESSUNO SI ASPETTAVA DAI PROFESSORONI LA BACCHETTA MAGICA …
    Ora però sento dire che vogliono affidarsi … ad amato …
    QUESTI HANNO TIRATO FUORI LA BACCHETTA … TRAGICA !!!!! Altro che … magica.

    CACCIAMO I PROFESSORONI INCOMPETENTI !!!!!!!
    TUTTI I MODERATI ATTORNO A TREMONTI,
    per sconfiggere ancora una volta SINISTRANTI E SINISTRATI !!!

  10. Franco 2 maggio 2012 at 10:17 -

    E' ANCHE PRESIDENTE DELLA SCUOLA SANT'ANNA DI PISA !!!

  11. Roberto 2 maggio 2012 at 11:02 -

    Domanda delle ” cento pistole”! COME E’ POSSIBILE CHE SIA FINITO LI. Ha pure un programma in televisione! Non mi sorprenderebbe in questo paese di ” pulcinella” ( con rispetto per Pulcinella) se diventasse anche presidente della repubblica! Pensavo di aver visto tutto e invece……. ” ho visto cose che voi umani…….” Fantascienza? No!!

  12. Paride Pulcinelli 2 maggio 2012 at 13:17 -

    Al peggio non c'è mai fine. W i Tecnici: Che amarezza!!!!!!!!!

  13. bruno castelli 2 maggio 2012 at 20:05 -

    È come fare dracula presidente dell’AVIS

  14. annibale 2 maggio 2012 at 20:24 -

    cazzo ma una persona bella si trova in parlamento si o no????? porca puttana che schifo di uomini e donne ci sono ?? ho capito , li hanno dovuti mettere li perche fanno davvero spavento alle persone normali come noi.
    giuliano amato ma sparati tu e tutta la tua famiglia

  15. Maurizio 2 maggio 2012 at 20:56 -

    Proporrei di affidare questo compito a dei metalmeccanici cassaitegrati. Naturalmente dovrebbero occuparsene gratuitamente………………….Secondo me ci sarebbero un sacco di volontari……………..

  16. paolo calcogni 2 maggio 2012 at 22:38 -

    Nel febbraio 2010 nominato senior advisor di Deutsche Bank in Italia.Chi altri scegliere prof. Monti?

  17. VITTORIO 3 maggio 2012 at 12:49 -

    L'unica cosa che mi viene in mente e che dico a malincuore
    è chi è causa del suo mal pianga se stesso.

    PS Mi sono chiesto spesso cose L’utopia
    E da ignorante quale sono questa è l’unica risposta
    Che mi è venuta in mente
    L’utopia è il bene Che non c’è
    È la scintilla che manca a L’uomo per essere simile à DIO. VITTORIO

  18. VITTORIO 5 maggio 2012 at 20:07 -

    I PENSIONATI DEL FUTURO ?

    Anime sospese
    le ho viste aggirarsi in tutte le stazioni
    in cerca della loro identità perduta
    vita vissuta ai margini della dignità imposta da una società malata
    Priva di amore verso i più umili che stanchi di lottare si sono arresi
    assistendo impassibili alla vita che non gli appartiene più
    Vita ricercata nella folla frettolosa schiava del tempo che passa veloce
    come fossero automi taluni offrono una moneta
    tenendo in vita queste anime sospese condannate a fare da specchio a tutta l’umanità. (A. VITTORIO)

    il mondo del lavoro in ITALIA? è più di 30 anni, che non viene investito un fico secco per ammodernare le industrie, da quando hanno scoperto, che rende di più quotarsi in borsa, e spostare gli stabilimenti nei paesi esteri, dove il lavoro costa meno.
    L'ITALIA è la patria del precariato
    funge da riserva del domani.
    quando il lavoro a basso costo nei paesi sottosviluppati finirà
    scongeleranno i nostri precari. VITTORIO